ARLO BIGAZZI - Alabastro Euforico
ARLO BIGAZZI - Alabastro Euforico . CD

Materiali Sonori

ARLO BIGAZZI - Alabastro Euforico . CD

€10.00

ALABASTRO EUFORICO, Alabastro Euforico

Cd Materiali Sonori . maso cd 90158 – 8012957015824
Il nuovo disco di Arlo Bigazzi realizzato con Marzio Del Testa, Vittorio Catalano, il Quartetto Euphoria (straordinario e ironico quartetto tutto al femminile) con la partecipazione del chitarrista Antonio Superpippo Gabellini (Killer Queen, Alessandro Benvenuti) e dell’organettista Raffaele Pinelli. Una variegata mescolanza fuori da facili etichette: un po’ classici, un po’ folk, un po’ minimalisti. Musiche del mondo, rock, musica popolare. Molte composizioni dei componenti del gruppo e alcune straordinarie riletture di classici come “Struggle For Pleasure” (Wim Mertens) e “Music For A Found Harmonium” (Penguin Café Orchestra). File under world/folk/alternative/newclassics.

Per questa produzione Arlo Bigazzi ha raccolto vari musicisti che collaborano da anni con lui e con la Materiali Sonori. Il risultato di questo incontro è Alabastro Euforico. Una variegata mescolanza di musicisti fuori da facili etichette: un po’ classici, un po’ folk, un po’ minimalisti. Alla base del gruppo guidato dal bassista c’è la curiosità di indagare nelle musiche del mondo, con l’intento di superare la rigidità della musica “colta” e i limiti del rock, passando attraverso quel senso d’immediatezza tipica della musica popolare. Non senza una bella dose di ironia e di divertimento, per chi suona e per chi ascolta. Oltre alle molte composizioni originali di Bigazzi e degli altri componenti della band, dominano la scena frammenti della Penguin Café Orchestra, di musicisti post-punk come Dirty Tree e Durutti Column, un classico di Wim Mertens, la versione strumentale di “Professione: Terza Vittima” di Alessandro Benvenuti (che il gruppo eseguiva anche nei concerti con l’'attore), la rivisitazione del tradizionale colombiano per banda “Tres Clarinettes” e il klezmer di Hanigun Hasameach... “sculture sonore di alabastro, come dialogo tra visibile e invisibile”.

iTunes Store