ALESSANDRO VALENTINI - L'arciere e la luna . CD

Various Labels

ALESSANDRO VALENTINI - L'arciere e la luna . CD

€2.90

A leggere le note sul libretto di questo cd sembra quasi di trovarsi di fronte ad un epigono di Anthony Phillips, già chitarrista e co-fondatore dei Genesis, che nei suoi innumerevoli lavori solisti si è sempre divertito, ed impegnato, a suonare una miriade di strumenti a corde, tasti, fiato, avvalendosi solo occasionalmente, e sempre in minor numero, di alcuni fidati collaboratori.
L’idea di fondo che si può individuare in L’Arciere e la Luna è quella di un lavoro simile a quelli del chitarrista britannico: atmosfere favolistiche, a tratti “pastorali”, e comunque molto legate ad una dimensione rurale, melodie intimiste, ed il grande assortimento di strumentazione che, ed è fatto assai pregevole, non “carica” i brani con arrangiamenti ampollosi o barocchi, ma riesce a mantenere un’atmosfera “leggera” e piacevole.
L’album è sicuramente ispirato a situazioni medievali, con riferimenti ai trovatori, ai cantori di strada, Usque ad sidera ne è un esempio più che evidente come anche Iniuria in caelo, tuttavia non si limita ad una riproposizione delle arie più “classiche”, ma elabora melodie originali, a tratti accattivanti, che hanno comunque il pregio, tra le altre cose, di non scivolare nel “già sentito”.
Un lavoro che ben si adatta ad atmosfere tranquille, piacevole ed ottimamente realizzato, che pone certamente Alessandro Valentini in condizione di poter affrontare impegni più complessi ed elaborati che paiono chiaramente alla sua portata. Interessante potrebbe essere, in un’ottica futura, lo sviluppo di testi più ampi ed articolati, ed arrangiamenti che valorizzino in modo più ampio i singoli strumenti, considerando il rinnovato interesse per la musica progressiva, lungo le cui direttrici Valentini pare essere a proprio agio.

>>>>> ethnoworld

2008 © Aurion AV004